https://pensieriinnotadikay.wordpress.com/2017/04/14/uno-scritto-e-dare-voce-all-animo/

sognoecco… “dall’artista”!

un pò per diletto, talvolta per “necessità” quasi terapeutica, accade che scarabocchi di mio ed unicamente per “me”…

l’animo scalpita a tal punto da venir fuori prepotente tramutando la sua foga in parole che, affollandosi tra stomaco e cervello, trovano pace solo su quel foglio bianco che pareva attenderle;

dunque conosco bene le dinamiche su cui è costruito uno scritto.

Uno scritto che viene dritto dal cuore porta con sé l’emozione che ha vissuto e, intanto che raccogli quelle parole su quel foglio, non v’è spazio che per (r)accoglierle.

… puoi solo adagiarle lì e unicamente in quel medesimo ordine, foss’anche strampalato, secondo cui per emozione, esse sono arrivate.

L’opera adesso è lì, un pò di te fuori da te, adesso al centro della tua attenzione…

equivale un pò all’ osservazione di sè, è un pò il testimone cui siamo invitati ad essere se vogliamo scorgere la nostra reale essenza…

ma questa è un’altra storia;

È durante questa osservazione che l’autore, intriso di amore per quella sua creazione, la riguarda, la coccola anche se vuoi, rivisita e, soddisfatto “definisce” .

(…l’autore!)

La “sacralità” dell’opera a cui mi riferivo, non prevede che Egli si fermi alla prima stesura di una bozza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...