Questa volta è per me

I tuoi seni tra le mie mani, le gambe attorno alle tue, i nostri umidi baci ovunque

Piano mi lasci a petto nudo e ti fermi sul mio Capezzolo

Sopra di te ci separa la mia grossa e dura voglia che non esiti a fare tua

Le tue labbra lo percorrono su e giù

La mia mano scivola letteralmente la tua anima

Fino ad entrare ad arpionare la tua gioia

Ti lascio sul collo una collana di baci sciolti e morbidi scaturiti dal mio piacere.

Infine poggio la mia fronte alla tua affinché i nostri occhi siano la finestra della quale la nostre anime tornano a casa.

Trofie di mille parole e piaceri.

Intense con tartufo bianco, funghi, scorza di arancia, farina di castagne e aglio.

Dolci con pomodoro, peperoni e olive.

A cura di Tommaso Scalese per Catering Grasch

Annunci

3 pensieri su “Questa volta è per me

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...